Facebook  Instagram  Twitter  Google  Youtube 
Oratorio di Verolanuova

Rito di istituzione dei ministri lettori e accoliti



Una nuova tappa per Filippo Zacchi, Michele Dosselli e Luca Galvani

 home  torna indietro  stampa  17 maggio 2019 

Basilica di S. Maria delle Grazie in Brescia.  Venerdì 17 maggio 2019 ore 20.30 presso la Basilica di S. Maria delle Grazie in Brescia, Filippo Zacchi, Michele Dosselli e Luca Galvani vivranno un altro importante momento del cammino verso il presbiterato.
Filippo sarà istituito "accolito", mentre Michele e Luca saranno istituiti "lettori".

Avete mai navigato di notte? Certo, non tutte le notti sono uguali. In alcune la navigazione è tranquilla e tutto fila liscio, in altre la tempesta può sorprendere, disorientare e far temere il peggio. Un mio vecchio amico mi ha raccontato che, nonostante tutto, la navigazione notturna non è impossibile. Anche senza tecnologie è possibile tenere la rotta, basta avere i giusti punti di orientamento. Se il marinaio scruta il cielo, anche il cristiano, alzando lo sguardo, può trovare due stelle molto luminose che lo guidano. Sono la Parola di Dio e l’Eucarestia.
Per questo motivo, nel cammino del Seminario, ci sono tappe che aiutano i giovani in cammino a non perderle di vista perché il Signore sia davvero il loro riferimento. Ecco perché venerdì 17 maggio, alle ore 20.30 nella Basilica delle Grazie a Brescia, i nostri seminaristi Michele e Filippo riceveranno i ministeri del lettorato e dell’accolitato. Dopo alcuni anni di seminario pronunceranno ancora una volta davanti al vescovo Pierantonio il loro “Eccomi” e il vescovo, accoglierà il loro impegno.
Michele sarà istituito ministro lettore. Mons. Pierantonio, gli affiderà il compito ufficiale e pubblico di annuncio e testimonianza della Parola di Dio. Consegnandogli la Bibbia dirà «ricevi il libro della sacra scrittura e trasmetti fedelmente la parola di Dio, perché germogli e fruttifichi nel cuore degli uomini».
Filippo sarà istituito ministro accolito. Consegnando nelle sue mani il pane e il vino, il vescovo lo renderà ministro straordinario dell’Eucarestia, con l’impegno di crescere nell’amore per il Corpo e il Sangue del Signore, nel servizio dei fratelli.
Noi sacerdoti di Verolanuova siamo contenti per queste ulteriori tappe che i nostri seminaristi raggiungono; orgogliosi di questi giovani che hanno il coraggio di donare la vita per il Signore e la Chiesa.
In questo mese di Maggio li affidiamo a Maria, stella del mare, perché brilli sul loro cammino. Con la sua protezione, la loro navigazione sarà sicura e in buone mani. (dall'Angelo di Verola maggio 2019)

Don Lucio Sala