Facebook  Instagram  Twitter  Google  Youtube 
Oratorio di Verolanuova

Raccolta di San Martino 2019



 home  torna indietro  stampa  16 novembre 2019  di La redazione email

Oratorio Verolanuova.  Torna sabato 16 novembre 2019 la “Raccolta di San Martino”, l’iniziativa solidale annuale promossa dalla Diocesi di Brescia, Caritas e Centro Oratori Bresciani. La Raccolta di S. Martino 2019 ha l’obiettivo di raccogliere fondi a sostegno del progetto della Caritas “Social cafè a Vucjak”, campo profughi a Bihac in Bosnia Erzegovina.
Secondo i dati ufficiali forniti dall’UNHCR attraverso l’ultimo report pubblicato a Giugno 2019, il numero medio di migranti e richiedenti asilo che si trovano in Bosnia Erzegovina attraverso la rotta balcanica si aggira intorno ai 6.500, la maggior parte alloggiata nei centri gestiti da IOM e UNHCR.
L'assenza di piani governativi per affrontare la crisi migratoria, ha lasciato che le organizzazioni internazionali e le ONG si facessero carico (anche dopo un anno dall'arrivo dei migranti nel Paese) di provvedere l'accesso ai beni primari ai profughi in transito nel paese; in particolare nel campo di Vučjak, non riconosciuto dalle organizzazioni internazionali, la Croce Rossa locale si trova da sola a dover gestire le problematiche di un posto ostile strutturalmente, lontano dalla città, senza poter garantire neanche l'accesso alle cure mediche. Con l'arrivo dell'inverno e delle prime nevicate il campo necessita di essere allestito per affrontare le temperature basse specialmente negli spazi collettivi.
L’obiettivo del progetto è di ridurre il disagio dei rifugiati e dei migranti durante il loro viaggio e soggiorno nei campi profughi della regione di Bihać, migliorando i servizi e le strutture e migliorando la qualità del tempo speso all’interno del campo. All’interno del campo di Vučjak, vogliamo creare un Social Cafè, cioè un luogo di socializzazione e scambio, così come già fatto da due anni nel campo di Bogovadja in Serbia e nel campo Bira in Bosnia, dove servire a rotazione bevande calde quali tè e caffè e offrire occasioni di poter stare insieme e condividere del tempo.
Oltre a sedersi attorno a un tavolo per semplicemente bere un tè o un caffè, la nostra idea è quella di mettere a disposizione dei giochi da tavola, degli strumenti musicali e condizioni meteorologiche permettendo, di organizzare qualche attività sportiva.
Contestualmente alla creazione e al mantenimento del Social Café e delle azioni correlate, si vuole acquistare sia l'attrezzatura per la distribuzione delle bevande calde (bollitori da 30 litri, mestoli, brocche, vassoi ecc.), sia migliorare le condizioni del tendone in cui avviene la distribuzione delle bevande. Il desiderio è creare uno spazio collettivo attrezzandolo di tavoli e panche, estintori/presidi di sicurezza, acquistando un generatore e un riscaldatore ad aria per le condizioni climatiche avverse.

Punto di raccolta: Oratorio di Verolanuova dalle ore 13.00 alle ore 17.00.
Il materiale verrà accolto ESCLUSIVAMENTE negli orari indicati.
Si raccolgono: INDUMENTI, ABITI, SCARPE, BORSE in buono stato.
Non si raccolgono: carta, ferro, vetro.
Il materiale NON va al macero, viene selezionato e riutilizzato al meglio.
Nel fine settimana precedente la raccolta, in oratorio e presso le chiese, saranno disponibili i sacchi per chi ne avesse ulteriore bisogno. Nel caso non aveste a disposizione i sacchi gialli stampati, si possono usare anche sacchi di altro tipo.